Il Quintetto

Associazione Atistica Europea - Roma

Articoli pubblicati in questa sezione.


Pianista e compositore di fama mondiale, Rolando Nicolosi nasce a Rosario de Santa Fé, Argentina, da genitori italiani, il 15 Settembre 1934. Debutta a 5 anni al Teatro Colon delta sua città. Dopo aver studiato composizione, organo, clavicembalo e pianoforte con la sorella Gracia, con Emilio Alessio e con Vincenzo Scaramuzza, incoraggiato dagli apprezzamenti lusinghieri fatti nei suoi confronti dai celebri compositori e direttori d'orchestra come Carlos Guastavino, Alberto Ginastera, Ettore Panizza, si presenta come candidato per l'unica borsa di studio per artisti argentini offerta dal Governo Italiano, risulta l'unico vincitore, viene in Europa dove segue i corsi di perfezionamento con Wilhelm Kempff, Walter Gieseking e Alfred Cortot. Si trasferisce definitivamente a Roma per continuare i suoi studi di perfezionamento in pianoforte con il Maestro Carlo Zecchi.
Numerose le tournee in tutto ii mondo: dagli Stati Uniti al'Australia; dall'Ecuador e Argentina alla Cina (dal 1994 ad oggi, ogni anno); dalla Spagna alle Filippine; dalla Francia
all'Arabia Saudita; dal'Austria, Ungheria, Rep. Ceca al Giappone; dalla Svizzera, Inghilterra, Germania, Malta, Olanda, Danimarca, Norvegia, Gracia a Taiwan, Singapore, Malesia, Hong Kong. Collaboratore pianistico di Tito Schipa, Maria Callas, Renata Tebaldi, Mario Del Monaco, Giuseppe Di Stefano, Carlo Bergonzi, Luciano Pavarotti, Placido Domingo, Jose Carreras, Boris Christoff, Victoria De Los Angeles, Montserrat Caballe, Joan Suthertand...
dei flautisti Arrigo Tassinari, Severino Gazzelloni, dei registi Luchino Visconti, Franco Zeffirelli, Giancarlo Menotti... Ha collaborato al pianoforte con i direttori d'orchestra Thomas Schippers, Zubin Mehta, Francesco Molinari Pradelli, Georges Pretre, Tullio Serafin, Antal Dorati...
Premiato con il "Bellini d'oro" a Catania, con il "Luigi Illica" a Castel Arquato, con il "Verdi d'oro" a Parma, con il premio "Omaggio a Cilea" a Reggio Calabria...
Ha partecipato al Festival Intemazionale di "Glyndeboume" a Londra, a quello di Cannes, Taormina, Sorrento, alla Primavera Musicale di Praga, ad Osaka, Villach, al Festival Dei Due Mondi di Spoleto per diversi anni, alla "Sagra Musicale Umbra" a Perugia... Si é esibito al "San Carlo" di Napoli, "Regio" di Torino, "Comunale" di Bologna, "Opera" di Roma "Massimo" di Palermo, "Massimo Bellini" di Catania, "La Fenice" di Venezia, "Comunale" di Firenze,
"Covent Garden" di Londra, "Accademia Chigiana" di Siena, "Kennedy Center" di Washington, "Auditorio Nacional de Musica" di Madrid (alla presenza delta Regina), "Cultural
Center" (CCP) di Manila, "Auditorium Hector Berlioz" del Conservatoire Courbevoie di Parigi, "Sala Mozart" degli Amici delta Musica di Vienna, "Sala Smetana" di Praga, "Suntory Hall" di Tokyo, "National Theater" di Pechino, Shanghai Hong Kong e Taipei, "Teatro Arriaga" di Bilbao, "Grossbrukner Saar" di Linz, "Victoria Hall" di Ginevra, "Philamonie" di Monaco di Baviera, di Hannover, di Stuttgart, di Mannheim, di Frankfurt, "Stamford Center for the Arts"- New York ...
Ha partecipato ad oltre 1500 trasmissioni televisive delta RAI.
Ha suonato per Regnanti e Capi di Stato nel Mondo e per Sua Santitá Giovanni Paolo II e Papa Francesco. In Giappone, a Tokyo, gli hanno conferito it famoso "Trofeo dei Campioni" con la seguente motivazione: "L'altissima maestria e professionalità dell'artista maturata nel corso di una grande e luminosa carriera artistica in costante ascesa, fanno del Maestro Rolando Nicolosi un illustrissimo personaggio che non soltanto onora l'Italia bensì il Mondo intero."



 

 
 

pianista ungherese è nato nel 1961. Dopo gli studi musicali al Conservatorio di Novi Sad, sua città natale, ha studiato all'Accademia di Musica "Ferenc Liszt" di Budapest, dove ha conseguito la laurea in pianoforte nel 1986. Svolge attività concertistica dall'età di 15 anni e finora ha fatto più di 200 concerti in vari paesi europei come solista e con orchestra (Ungheria, Jugoslavia, Austria, Italia e Australia). E' vincitore di numerosi concorsi nazionali e del Concorso Internazionale "In memoriam Joseph Haydn", svoltosi in Gyõr (Ungheria) nel 1982. Ha effettuato registrazioni radiofoniche e televisive per la Radiotelevisione nazionale Ungherese, per la Radiotelevisione statale Jugoslava, per la RAI e per la ABC. E' stato invitato più volte a far parte della giuria in concorsi internazionali ("Sognare Musica" di Chieti, Concorso "Bellini" di Caltanissetta, Concorso "Liszt - Bartòk" di Budapest). Dal 2001 è "Guest Lecturer" della Fondazione Ferenc Liszt di Budapest. Nell'Agosto 2007 gli è stato conferito il Premio Internazionale "Sicilia - Il Paladino" per il concertismo.

 
 

è nato nel 1960. E' docente di Storia della Musica nella sezione spettacolo del Liceo Classico “Lucrezio Caro” di Roma. Ha studiato recitazione e dizione con docenti dell'Accademia Nazionale "Silvio D'Amico" di Roma. Ha frequentato i Corsi di Storia del Teatro presso la Facoltà di Lettere dell'Università "La Sapienza" di Roma. Ha maturato la sua formazione teatrale nell'ambito del Teatro Stabile di Sicilia diretto da Aldo Formosa. Nel 2005 ha partecipato con l'Istituto Nazionale del Dramma Antico (INDA) di Siracusa nella produzione di "Antigone" di Sofocle con la regia di Irene Papas. Ha collaborato con la Società "Dante Alighieri" di Siracusa recitando il "Canzoniere" del Petrarca con la presentazione del poeta Edoardo Sanguineti. Si è esibito in diversi teatri italiani con successo di pubblico e di critica. Ha recitato a Roma al Teatro di Marcello e in Villa Torlonia nell'ambito del Festival Musicale delle Nazioni 2007 accompagnato dal pianista Ede Ivan.

 
 

Dal Dal 1982 ha recitato con la Compagnia Stabile del "Teatro di Sicilia".
Con la regia di Aldo Formosa ha interpretato ruoli di protagonista in testi di: A. Cechov, Roussin
e Gray, L. Sciascia, L. Pirandello, A. Formosa, G. Verga, N. Savarino, G. Lentini, ed altri.
Da ricordare:

-     "Sipario per Tre" - da A. Chechov e L. Pirandello (Teatro "P. Neruda", Nimes, Francia)
-          "Musica di Foglie Morte" di Rosso di San Secondo, due versioni teatrali (la prima ripresa da RAI 2 per le celebrazioni di Rosso di San Secondo, e la seconda con Sergio Graziani e Mariella Lo Giudice)
-          "Insieme contro la Mafia" da L. Sciascia, G. Fava e AA.VV.(con Arnaldo Ninchi e Miko Magistro)
-          "Vittorini e Siracusa", Celebrazioni del 30° della scomparsa dell'Autore Siracusano (con  Eduardo Siravo)
-          "Era il Tempo di Dafni il Pastore" da Teocrito, traduzione e versione di Melo Freni
-          "Le Slaadi" di R.M. Sciuto - per la Croce Rossa Italiana
-          “Elena o la gioia di vivere “ – di Roussin e Gray
-          "Inaugurazione" di Rosso di San Secondo (Atto unico - monologo) (Teatro Vasquez, Siracusa, 2001 e Teatro Eden di Treviso, 2005)
-           “Serata d’onore per Tea” di Aldo Formosa – Regia dell’Autore (Teatro Vasquez)
-          “Scendendo dal cavallino della giostra”  di Aldo Formosa – Regia dell’Autore – Premio speciale della Giuria “Schegge d’autore” di Roma per la scrittura teatrale 2005
-          Recital di Poesie per la “Dante Alighieri”.
- E' stata insignita del “Premio Internazionale Sicilia - Il Paladino"  per il Teatro.
- Ha ricevuto il “Premio Aretusa” per l’Attività Teatrale.
- Ha preso parte a Convegni Internazionali, Manifestazioni d’Arte e di Cultura, Simposi letterari, Letture drammatiche di Prosa e Poesia, in varie Sedi come: Palazzo Normanni (Palermo), Libreria “Croce” (Roma), Palazzo Trigona Canicarao (Noto), Palazzo Vermexio (Siracusa).
- Ha seguito i corsi della Scuola di Teatro dell’INDA.
- Ha partecipato alla Trasmissione televisiva di RAI 1 “Salviamo il Barocco”,  Regia di Melo Freni.
- Ha preso parte da protagonista anche con la Compagnia “Palcoscenico” di Saro Miano con personaggi di: A. Ayckbourn,  A. Nicolaj, A. Lo Castro, L. Pirandello, N. Simon, N. Martoglio, D. Benfield.
- E’ stata invitata come Ospite d’onore in importanti Eventi di recitazione presso numerosi sodalizi, tra cui la Croce Rossa Italiana, a Roma, Palermo, Messina, Treviso, Nîmes ed altre città.
- Ha ricevuto attestazioni di stima da Sbragia, Moriconi, Ferro, Vasile, Baudo, Di Martino, che ne hanno lodato le interpretazioni.
- Ha recitato, tra gli altri, con Sergio Graziani, Edoardo Siravo, Mariella Lo Giudice, Arnaldo Ninchi, Leo Gullotta, Miko Magistro, in varie occasioni artistiche di Aldo Formosa.

 
 

Nata a Roma, si è perfezionata in canto lirico con il soprano Mirella Ronconi Solenghi, preparando i ruoli di repertorio con il Maestro Rolando Nicolosi. Ha interpretato in Italia e all’estero opere liriche dal grande repertorio (Bohème, Suor Angelica, Traviata, Trovatore, Don Giovanni, Nozze di Figaro, Così fan tutte), opere sacre e messe, di Verdi, Puccini, Mozart, Pergolesi, Rossini, Vivaldi. Ha registrato per la casa discografica Bongiovanni “Il sagrifizio di Abramo” di Cimarosa e “La clemenza di Tito” di Caldara, e per la Chicco Classica lo “Stabat Mater” di Rossini con il Baritono Simone Alaimo. Ha collaborato spesso con Radiotelevisione italiana e nell’Aprile 2004 ha cantato alla sala Nervi in Vaticano in onore del compleanno di Papa Giovanni Paolo II, evento trasmesso in mondovisione su Rai International. Recentemente ha interpretato l’Ave Maria del Maestro Rolando Nicolosi trasmessa due volte su Rai 2.

 
 

Nato a Roma, all'età di 9 anni entra a far parte delle Voci Bianche - Pueri Cantores - della Cappella Musicale Pontificia Sistina diretta dal M° mons. Domenico Bartolucci dove inizia lo studio del canto e del pianoforte. E' solista della Cappella Sistina durante concerti in Italia ed all'estero, e durante le celebrazioni presiedute da Giovanni Paolo II in Vaticano. Negli anni di permanenza in Cappella Sistina studia solfeggio, canto e pianoforte con i Maestri P. Vittorio Catena, P. Raffaele Preite, Suor Domenica Mitaritonna e Daniela Agostino. Nel Marzo del 1996 finisce la sua esperienza in Sistina e, durante il periodo della muta ella voce, prosegue gli studi di pianoforte. Successivamente studia anche organo e composizione con il Maestro Padre Raffaele Preite. Nel 1999 riprende a cantare nel Coro degli ex cantori della Cappella Sistina come tenore. Collabora come tenore solista con Ambrogio Sparagna eseguendo concerti a Roma e a Ravenna eseguendo la Messa Folk composta per il Giubileo del 2000. Durante il Grande Giubileo del 2000 è organista presso la Basilica di San Pietro in Vaticano e nello stesso anno entra a far parte di alcune corali professionistiche con le quali, negli anni, maturerà una grande esperienza collaborando con direttori come Mannino, Gatti, Lu Ja, Scimone, Abbado, Morricone, Bacalov, Faggiani, La Vecchia, Trovajoli. Nel 2001 canta nella trilogia d'amore di Mozart al Teatro Argentina di Roma ed è un servo nel Don Giovanni interpretato da Renato Bruson. Nel 2002 collabora col tenore Vittorio Grigolo in qualità di accompagnatore ed esegue con lo stesso numerosi interventi in manifestazioni e concerti. E' artista del coro aggiunto presso i cori del Teatro Comunale di Bologna in occasione del Lohengrin di Wagner e del Teatro Regio di Parma. Partecipa alle incisioni per alcuni musical in scena al Teatro Sistina tra i quali "Rugantino", "Vacanze Romane" e "Se il tempo fosse un Gambero" collaborando con il M° Armando Trovajoli e con Roberto Colavalle. Partecipa al doppiaggio musicale de Il Fantasma dell'Opera collaborando con Fiamma Izzo. Canta per Rai International, BMG Ricordi ed Edizioni Paoline. Successivamente lavora ad alcune scene del film Il Caimano di Nanni Moretti. Nel 2005, in occasione della Notte Bianca di Roma partecipa come tenore solista allo spettacolo "mondo Andersen" in scena al Teatro Valle, nel quale interpreta lo stesso Andersen con la celebre Compagnia del Teatro della Tosse di Genova. Nel Novembre dello stesso anno inizia lo studio della lirica prima con A. Sivilla poi con S. Magnifico. A Dicembre canta i Vesprae Solennes de Confessore ed il Requiem di W. A. Mozart. Nel Febbraio 2006 è Giuseppe nella Traviata diretta dal M° Francesco La Vecchia all'Auditorium della Conciliazione di Roma. In Settembre debutta al festival internazionale Severino Gazzelloni nel ruolo di Don Basilio e Don Curzio in Nozze di Figaro di W. A. Mozart. Dall 2007 collabora ad alcune incisioni discografiche e doppiaggi musicali per la Walt Disney e per Disney Channel prendendo parte ai doppiaggi di Enchantea, Disney Princess, Once Upon a Mattress, Scrubs, Bunny Town, High School Musical, Disney on Ice Show. Partecipa inoltre all'incisione delle colonne sonore del film "La Terza Madre" di Dario Argento e I Pirati dei Caraibi. Si perfeziona in canto lirico con il Maestro Otello Felici. In Giugno è semifinalista nel prestigioso World Opera Contest OPERALIA a Parigi con Placido Domingo. In Ottobre, scelto come uno dei tre vincitori delle selezioni "Progetto giovani tenori 2007" dell'Associazione in Onore di Franco Corelli, partecipa, al Teatro delle Muse di Ancona all'evento La Festa delle Muse - Omaggio a Franco Corelli, eseguendo estratti dalla Carmen di Bizet, con incoraggianti consensi di pubblico e critica. Nello stesso mese è ammesso a frequentare il "Corso di alto perfezionamento per cantanti lirici" presso il CUBEC, Centro Universale del Bel Canto di Vignola, Modena, ed è allievo di Mirella Freni. Nel 2008 consegue la laurea in Urbanistica e Scienze della pianificazione territoriale ed ambientale. Nel Febbraio 2009 canta con il Maestro Ciro Gerardo Petraroli eseguendo alcune sue composizioni duettando con il soprano Jennifer Tomassi a Grottaglie (TA). In Giugno 2009 debutta a Roma in Gianni Schicchi, canta in occasione del DLS-2009, in occasione dell'ACE X2000 e in un concerto diretto dal Maestro Ciro Gerardo Petraroli. Vince il primo premio assoluto, il premio della critica ed il premio del pubblico al VIII Concorso Lirico Internazionale Ottavio Ziino di Roma ed è tra i finalisti del XXVI Concorso Lirico Internazionale Maria Caniglia di Sulmona. In Settembre ha debuttato Pinkerton nella Madama Butterfly di Puccini sotto la direzione del Maestro Alessandro Fabrizi e la regia di Enrico Stinchelli. In Ottobre ha cantato, assieme al Maestro Josè Carreras, al galà lirico in occasione del II Premio Pavarotti d'oro al Teatro Asioli di Correggio (RE).

 
 

Nato a Ha Erbin (Cina). Si laurea al Conservatorio di Musica di Shen Yang con il massimo dei voti e la lode. É vincitore di importanti Concorsi di Canto in Cina ed in Italia tra cui il 1° Premio nella 1° Edizione del Concorso "Coppa Sette Stelle" a Haerbin nel 1999; il 1° Premio al Concorso Internazionale `Benelli" a Prato nel 2006; il Premio Speciale al Concorso "Spazio Musica" a Orvieto del 2007; il 1° Premio al Concorso di San Giovanni Rotondo (Foggia) ed infine 1° Premio al XIV. Concorso Internazionale “Rolando Nicolosi” tenuto nel 2009 a Roma. E’ Primo Tenore al Teatro dell'Opera di Shanghai e Docente di Canto al Conservatorio di Musica di Shen Yang. Attualmente, accanto all’insegnamento, svolge un’intensa attività concertistica in Italia, in Cina, in Giappone, in Corea del Sud e in Indonesia.

 
 

Nata a Quito-Ecuador, inizia lo studio del canto lirico a quindici anni presso il Conservatorio “Franz Liszt” di Quito (Ecuador), e di recitazione con Pedro Saad e Irina Gamauyunova, affrontando i primi ruoli in “Orfeo ed Euridice” di Ch. W. Gluck (Euridice), “La serva padrona” di G.B.Pergolesi (Serpina), “Matrimonio Segreto” di D. Cimarosa (Carolina) e nella cantata “El Señor don Bernardo de Legarda” (Juana) diretta da Andrea Vela presso il teatro della “Casa de la Cultura Ecuatoriana”. Giovanissima si trasferisce in Italia e dopo la laurea di primo e secondo livello in canto col massimo dei voti  si prepara sotto la guida di Mirella Freni a Modena nel corso annuale di perfezionamento per cantanti lirici del CUBEC (Centro Universale del Bel Canto) e Raina Kabaivanska presso  l'Accademia Chigiana di Siena. Perfeziona il repertorio mozartiano con C.Desderi presso l'Opera Studio dell'Accademia Santa Cecilia di Roma dove partecipa come allieva effettiva. Frequenta le masterclass di Bruna Baglioni a Roma, Monserrat Caballè a Zaragoza e Jaume Aragall a Barcellona. Studia inoltre con Stephen Kramer, Rolando Nicolosi, Paola Molinari, Ricardo Estrada, Stefano Giannini, Sergio La Stella (lettura dello spartito). Il suo repertorio include musica barocca (è stata invitata a partecipare al “Festival Transeuropéennes” a Rouen - Francia), musica sacra (ha eseguito lo Stabat Mater di G.B.Pergolesi sotto la direzione  di Fabio Ciofini e la collaborazione dell’Accademia Barocca W. Hermans, la parte di “Maria” delle “Laudes Evangelii” di Valentino Bucchi, il Requiem di Mozart e davanti a Sua Santità il Papa Benedetto XVI in Vaticano esegue "La Despedida de Azucena" di Joaquin Rodrigo). Nell'ambito della musica contemporanea le è stata affidata l'esecuzione della prima assoluta della composizione "Metrico Llanto" di Pier Giuseppe Arcangeli e "Myo ho" di Simone Maccaglia, diretta da Fabio Maestri a Reggio Emilia. Nel 2010 è stata invitata ad eseguire la parte per soprano nella Sinfonia N°2 di Gustav Mahler nella "Casa de la Musica" di Quito, (una delle sale da concerto più importanti del Sudamerica) diretta dal Maestro Patricio Aizaga e "Gilda" nel “Rigoletto” di G.Verdi diretta dal venezuelano Alfredo Rugeles. È stata quarta classificata nella categoria giovani del concorso lirico internazionale "Fedora Barbieri", e finalista nei concorsi lirici internazionali "Yamaha Foundation for Europe", "Luciano Neroni" e “Ciudad de Trujillo”. Ad aprile 2015 presso l’Aula Magna dell’Università “La Sapienza” di Roma riceve il Premio Internazionale Medaglia d’Oro “Maison des Artistes” 2015 insieme ad altre personalità del mondo della cultura e dell’arte. É la "Regina della Notte" nel “Flauto Magico” di W.A.Mozart, produzione del Barcellona Opera Studio. Vincitrice del concorso "Voci liriche Rosetum”è "Adina" nell'Elisir d'Amore di G.Donizetti presso il teatro Rosetum di Milano, ruolo che canta anche in Toscana sotto la direzione di Fabiano Fiorenzani e la regia di Alessandro Calamai ed in Belgio presso il “Muziekcentrum De Bijloke” (Gent, Belgio), insieme alla “Jeugd-En Muziek Orkest Oost -Vlaanderen” diretta da Geert Soenen. ​
È "Rosina" nel “Barbiere di Siviglia” di Rossini sempre in Gent, Belgio. È "Polly" in "Die Dreigroschenoper” regia di Adriana Morelli, direttore M. Gualtieri e "Ein Madchen" ​in "Aufstieg und fall der Stadt Mahagonny" di Kurt Weill presso il Teatro dell'Opera di Roma con la regia di Graham Vick, direttore John Axelrod. È "Elisetta" nel "Matrimonio Segreto" di D.Cimarosa ad Ankara, Izmir, Istanbul e Praga con la "World Youth Orchestra" diretta da Damiano Giuranna. È "Violetta" nella "Traviata" di G. Verdi al Teatro Antico di Taormina per il " Taormina Opera Stars Festival" con la regia di Enrico Stinchelli, direttore Silvia Casarin Rizzolo. Inoltre è stata invitata dalla “Philarmonic Orchestra FAO Staff Coop” per cantare nello spettacolo “Mozart con Amore” presso i Giardini dell'Accademia Filarmonica Romana (regia di P. Rossi Gastaldi). Attualmente si prepara con Paola Leolini a Roma.


 

 
 
Pagina: 1 2 3 4 5 6

 


In edicola

Spazio Pubblicitario

Spettacoli degli Amici




Multimedia


Storico




Clicca per ingrandire

Utenti on-line

Ci sono 30 persone collegate