Il Quintetto

Associazione Atistica Europea - Roma

Riccardo Fioratti

Baritono


Riccardo Fioratti, baritono, nasce nella provincia di Rovigo il 03-10-1982. All’età di quattordici anni inizia a studiare privatamente organo e direzione corale sotto la guida del M° Carlo Barbierato debuttando in qualità di direttore di coro alla giovane età di sedici anni.

Nel ’98 inizia poi a frequentare la classe di organo e composizione organistica del Conservatorio F. Venezze di Rovigo ottenendo diversi riconoscimenti. Esegue nello stesso periodo svariati concerti come organista accompagnatore.
Successivamente inizia a studiare canto sotto la guida del M° Giorgio Mazzuccato collaborando con alcuni cori quali l’ Athestis di Este, il coro comunale di Padova e quello del Conservatorio di Rovigo.

Fioratti riesce così a proseguire sia negli studi del Conservatorio che in quelli privati, realizzando nel 2001 la fondazione di un’ orchestra composta da giovani studenti di vari conservatori italiani e stranieri, della quale è stato Direttore.

Gli impegni del giovanissimo Fioratti iniziano ad accumularsi e le richieste per la sua partecipazione presso varie rappresentazioni corali si susseguono portandolo fra le altre a esibirsi in occasione della “Messa dell’ Universitario” nel 2004 come membro di una corale presso l’ Aula Nervi di fronte al Santo Padre Papa Giovanni Paolo II.

Nel 2005 prosegue i propri studi presso il Conservatorio G. Frescobaldi di Ferrara nella classe del M° Garbis Boyadjian iniziando a collaborare anche con il Teatro Comunale eseguendo nello stesso concerti ed operine quali “Enrichetta e Don Chilone” di Leonardo Vinci nel ruolo di Don Chilone, “La fantesca” di J.A.Hasse nel ruolo principale di Capitan Galoppo. Nello stesso periodo si classifica III° al concorso nazionale per giovani cantanti della città di Fusignano (RA). Prosegue poi con l’esecuzione di Opere quali “Prometheus” di Carla Orff nei ruoli di Efaistos e Hermes e “Médée” di Darius Millhaurd in qualità di corista presso il Teatro Greco di Palazzolo Acreide di Siracusa. Nel 2006 si esibisce in Germania a Lörrach come basso solista nella Dvorak Messe e sempre nello stesso anno incide in prima assoluta in formato DVD “La fantesca” eseguita l’ anno precedente. Nel 2007 debutta nell’ opera di G. Verdi “Un ballo in maschera” nel ruolo di Tom collaborando con l’ Orchestra Filarmonica Italiana all’ interno della rassegna Trentino Opera Festival presso il Palanaunia di Fondo (TN). Poco dopo al Teatro Comunale di Ferrara debutta nel ruolo di Don Chiscotte nella medesima opera sotto la regia Emanuele Zannella mentre nell’ estate dello stesso anno esegue “La pupilla” di Paolo Zambelli nel ruolo di Triticone nella Villa Badoer di Fratta Polesine (RO). Inizia negli anni seguenti a collaborare con l’ Associazione Centro Veneto Esperienze Musicali di Rovigo eseguendo Recital tra i quali spiccano i concerti nella rassegna di spettacoli del Teatro Cotogni di Castelmassa (RO), del Teatro Ballarin di Lendinara (RO). Ha eseguito nel 2009 “La Vedova Allegra” di Franz Lehar nel ruolo del Barone Mirko Zeta presso i teatri G. Verdi di Porotto (FE) e il ridotto del Teatro Comunale di Ferrara. Nel 2010 è arrivato finalista nel concorso tenutosi a Roma per cantanti lirici e pianisti collaboratori “Rolando Nicolosi” che ha visto la partecipazione di circa 150 cantanti, ha inoltre interpretato il ruolo di Marullo nel Rigoletto di G.Verdi al Teatro Comunale di Ferrara, è stato Belcore al Teatro 1763 di Villa Mazzacorati (BO) ne L’elisir d’amore di G.Donizetti e ha partecipato al Teatro Verdi di Porotto all’ operetta “Al cavallino bianco” di Ralph Benatzky, è arrivato semifinalista al concorso “Toti Dal Monte” di Treviso, ha partecipato all’ Accademia Rossiniana di Pesaro diretta dal M° Alberto Zedda. Recentemente ha interpretato il ruolo del Barone ne “La Traviata” di G.Verdi a Castelnuovo Bocca D’Adda (LO) all’ interno della rassegna Musica sotto le stelle ed è stato Monterone nel “Rigoletto” di G. Verdi a Gemona del Friuli (UD) per l’ Associazione Spettacolo e Cultura. Ha partecipato inoltre a Lucca alla rassegna di concerti organizzati dal Circolo “A. Catalani” nelle serate “Intimità cameristiche” e “L’ opera al maschile” e al concerto a Rovigo “Gran Galà di operetta” organizzata dall’ Accademia Veneta dello Spettacolo. E’ vincitore del II Concorso Internazionale di canto lirico “Gianluca Ricci” tenutosi dal 29/07/2010 al 01/08/2010 a Montefiore Conca (RN) nel quale gli è stato assegnato il ruolo di “Masetto” nell’ opera “Don Giovanni” di Mozart che eseguirà in più repliche nei primi mesi del 2011 presso il Teatro della Regina di Cattolica e altri teatri da definire.
Dal 2007 il baritono Fioratti continua a perfezionarsi vocalmente sotto la guida del Tenore William Matteuzzi in modo particolare nel repertorio Mozartiano e Rossiniano.

Nei prossimi mesi Fioratti sarà il Dottore ne “La traviata” di G. Verdi a Padova , parteciperà al Teatro Verdi di Porotto (FE) a “L’elisir d’amore” di Donizetti nel ruolo di Belcore e nell’ Aula Absidale dell’ Università di Bologna sarà presente nell’ operetta “La vedova allegra” organizzata dall’ Associazione “Il Cenacolo” di Bologna verosimilmente nel ruolo del Barone Mirko Zeta.
E’ inoltre risultato idoneo alla partecipazione nelle stagioni operistiche messe in scena dall’ Associazione Opera Adrano nei luoghi ancora da definire e dalla Felix Company nei teatri Derby e San Babila di Milano.

Articolo Articolo  Storico Torna alla home Stampa Stampa

 


In edicola

Spazio Pubblicitario

Spettacoli degli Amici




Multimedia


Storico




Clicca per ingrandire

Utenti on-line

Ci sono 21 persone collegate